Esigenze Confezioni Funghi
Qualità Blog Avviso Contatto Mon compte

Il mio cestino

75€

Consegna gratuita

  • poudre chaga

    Chaga

    Antiossidante · Stimola l'immunità · Digestione

    34,00€

  • le Cordyceps en poudre

    Cordyceps

    Energie · Performance physique

    34,00€

  • reishi en poudre

    Reishi

    Stimola l'immunità · Infiammazione e rilassamento · Sonno

    34,00€

ordinare
0,00
  • 📦 Consegna 72 ore

  • Consegna gratuita a partire da 75 euro di acquisto

  • pagamento sicuro

I benefici per la salute dei funghi medicinali

I benefici per la salute dei funghi medicinali

I funghi medicinali sono stati usati per secoli nelle pratiche medicinali tradizionali in Asia. Con l'ascesa della medicina integrativa, i funghi medicinali sono ora sempre più popolari nel mondo occidentale. Una cura a base di funghi medicinali può aiutare a rafforzare il sistema immunitario, migliorare la salute mentale e ridurre l'infiammazione. In questo articolo esploreremo in dettaglio i benefici di una cura a base di funghi medicinali.

Cos'è una cura ai funghi medicinali?

Una cura con funghi medicinali prevede il consumo regolare di funghi con proprietà terapeutiche. Esistono molti tipi di funghi medicinali, ognuno con benefici diversi. I funghi popolari per la salute includono reishi, shiitake, chaga, cordyceps e criniera di leone. Questi funghi sono ricchi di antiossidanti, polisaccaridi e beta-glucani, composti benefici per la salute.

Rafforzamento del sistema immunitario

Uno dei principali benefici di una cura a base di funghi medicinali è il rafforzamento del sistema immunitario. I beta-glucani, presenti in molti funghi medicinali, stimolano le cellule immunitarie e aumentano la produzione di citochine, proteine ​​che regolano l'immunità. I funghi medicinali possono anche aiutare a ridurre i livelli di stress ossidativo, che può danneggiare le cellule e indebolire il sistema immunitario.

Miglioramento della salute mentale

I funghi medicinali hanno anche benefici per la salute mentale. La criniera del leone, ad esempio, è nota per migliorare la funzione cognitiva e prevenire malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer. Il reishi è un altro fungo medicinale popolare per le sue proprietà calmanti e anti-ansia. Cordyceps può aiutare a ridurre l'affaticamento mentale e fisico, che può giovare alle persone con depressione.

Riduzione dell'infiammazione

I funghi medicinali possono anche aiutare a ridurre l'infiammazione. L'infiammazione cronica può essere un fattore che contribuisce a molte malattie croniche come le malattie cardiovascolari, il diabete di tipo 2 e il morbo di Alzheimer. I funghi medicinali contengono composti antinfiammatori come l'ergotioneina e il triterpene, che possono aiutare a ridurre l'infiammazione nel corpo.

Prevenzione del cancro

I funghi medicinali possono anche aiutare a prevenire il cancro. Lo shiitake, ad esempio, contiene un composto chiamato lentinan che può aiutare a rafforzare il sistema immunitario e uccidere le cellule tumorali. Reishi può anche aiutare a prevenire il cancro potenziando il sistema immunitario e riducendo l'infiammazione.

Come consumare i funghi medicinali?

I funghi medicinali possono essere consumati in diverse forme, incluse capsule, polveri o estratti liquidi. Le capsule e le polveri sono spesso vendute come integratori alimentari, mentre gli estratti liquidi vengono solitamente aggiunti a bevande o alimenti.

Le capsule e le polveri sono generalmente le forme più convenienti da consumare, in quanto non richiedono alcuna preparazione e possono essere facilmente aggiunte a una bevanda o al cibo. Gli estratti liquidi, d'altra parte, possono essere più difficili da usare in quanto possono avere un sapore amaro e richiedere la miscelazione con il liquido per essere consumati.

È importante notare che i funghi medicinali possono interagire con alcuni farmaci, quindi è importante consultare un operatore sanitario prima di iniziare una cura con funghi medicinali.

Conclusione

Una cura a base di funghi medicinali può fornire molti benefici per la salute, tra cui il potenziamento del sistema immunitario, il miglioramento della salute mentale, la riduzione dell'infiammazione e la prevenzione del cancro. I funghi medicinali possono essere assunti sotto forma di capsule, polveri o estratti liquidi, ma è importante consultare un operatore sanitario prima di iniziare una cura in quanto possono interagire con alcuni farmaci.

In definitiva, i funghi medicinali offrono un'alternativa naturale ed efficace per migliorare la salute e il benessere. Sebbene non sostituiscano i trattamenti medici tradizionali, possono essere utilizzati come integratore per aiutare a prevenire e curare le malattie. Incorporando una cura di funghi medicinali nella tua routine sanitaria, puoi migliorare la tua salute generale e potenziare il tuo sistema immunitario per combattere meglio le infezioni e le malattie.

  1. Rafforzamento del sistema immunitario:
  • Roupas, P., et al. (2019). Effetti immunomodulatori dei β-glucani dei funghi: una recensione. Tossicologia alimentare e chimica, 128, 82-98.
  • Wasser, SP (2017). Funghi medicinali negli studi clinici sull'uomo. Parte I. Attività antitumorali, oncoimmunologiche e immunomodulatorie: una rassegna. Giornale internazionale dei funghi medicinali, 19(4), 279-317.
  1. Miglioramento della salute mentale:
  • Chiu, CH, et al. (2017). Gli effetti antinfiammatori e antidepressivi della polvere di fungo Lion's Mane e dei suoi composti bioattivi estratti. Scienze dell'alimentazione e della nutrizione, 8(02), 250.
  • Phan, CW, et al. (2015). Potenziale terapeutico dei funghi culinari-medicinali per la gestione delle malattie neurodegenerative: diversità, metabolita e meccanismo. Recensioni critiche in biotecnologia, 35(3), 355-368.
  1. Riduzione dell'infiammazione:
  • Wang, D., et al. (2019). Effetti antinfiammatori dei polisaccaridi dei funghi: una recensione. Immunologia alimentare e agricola, 30(1), 1-20.
  • Jayachandran, M., et al. (2017). Una revisione critica sui benefici che promuovono la salute dei funghi commestibili attraverso il microbiota intestinale. Giornale internazionale di scienze molecolari, 18(9), 1934.
  1. Prevenzione del cancro:
  • Zaidman, BZ, et al. (2005). Modulatori di funghi medicinali di bersagli molecolari come terapie contro il cancro. Microbiologia applicata e biotecnologia, 67(4), 453-468.
  • Chen, S., et al. (2016). Effetti antitumorali dei polisaccaridi isolati dai funghi del genere Ganoderma (recensione).